SHOBHA
Antimafia - Nino Di Matteo 
Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati di Palermo
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
1 / 62 ◄   ► ◄  1 / 62  ► pause play enlarge slideshow
Antimafia
Nino Di Matteo
Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati di Palermo
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
2 / 62 ◄   ► ◄  2 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
3 / 62 ◄   ► ◄  3 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
4 / 62 ◄   ► ◄  4 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
5 / 62 ◄   ► ◄  5 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
6 / 62 ◄   ► ◄  6 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
7 / 62 ◄   ► ◄  7 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
8 / 62 ◄   ► ◄  8 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
9 / 62 ◄   ► ◄  9 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
10 / 62 ◄   ► ◄  10 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
11 / 62 ◄   ► ◄  11 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
12 / 62 ◄   ► ◄  12 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
13 / 62 ◄   ► ◄  13 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
14 / 62 ◄   ► ◄  14 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
15 / 62 ◄   ► ◄  15 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
16 / 62 ◄   ► ◄  16 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
17 / 62 ◄   ► ◄  17 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
18 / 62 ◄   ► ◄  18 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
19 / 62 ◄   ► ◄  19 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
20 / 62 ◄   ► ◄  20 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
21 / 62 ◄   ► ◄  21 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
22 / 62 ◄   ► ◄  22 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
23 / 62 ◄   ► ◄  23 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
24 / 62 ◄   ► ◄  24 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
25 / 62 ◄   ► ◄  25 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
26 / 62 ◄   ► ◄  26 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
27 / 62 ◄   ► ◄  27 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
28 / 62 ◄   ► ◄  28 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
29 / 62 ◄   ► ◄  29 / 62  ► pause play enlarge slideshow
Funerali  di Ignazio Salvo
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
30 / 62 ◄   ► ◄  30 / 62  ► pause play enlarge slideshow
Funerali di Ignazio Salvo
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
31 / 62 ◄   ► ◄  31 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
32 / 62 ◄   ► ◄  32 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
33 / 62 ◄   ► ◄  33 / 62  ► pause play enlarge slideshow
Stiddari -  Gela_Arresto di un capo dei stiddari
«Le "stidde" sono un'espressione di Cosa Nostra
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
34 / 62 ◄   ► ◄  34 / 62  ► pause play enlarge slideshow
Stiddari
Gela_Arresto di un capo dei stiddari
«Le "stidde" sono un'espressione di Cosa Nostra
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
35 / 62 ◄   ► ◄  35 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
36 / 62 ◄   ► ◄  36 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
37 / 62 ◄   ► ◄  37 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
38 / 62 ◄   ► ◄  38 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
39 / 62 ◄   ► ◄  39 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
40 / 62 ◄   ► ◄  40 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
41 / 62 ◄   ► ◄  41 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
42 / 62 ◄   ► ◄  42 / 62  ► pause play enlarge slideshow
 Giovanni Falcone - Giovanni Falcone con il generale Mori
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
43 / 62 ◄   ► ◄  43 / 62  ► pause play enlarge slideshow
Giovanni Falcone
Giovanni Falcone con il generale Mori
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
44 / 62 ◄   ► ◄  44 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
45 / 62 ◄   ► ◄  45 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
46 / 62 ◄   ► ◄  46 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
47 / 62 ◄   ► ◄  47 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
48 / 62 ◄   ► ◄  48 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
49 / 62 ◄   ► ◄  49 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
50 / 62 ◄   ► ◄  50 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
51 / 62 ◄   ► ◄  51 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
52 / 62 ◄   ► ◄  52 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
53 / 62 ◄   ► ◄  53 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
54 / 62 ◄   ► ◄  54 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
55 / 62 ◄   ► ◄  55 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
56 / 62 ◄   ► ◄  56 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
57 / 62 ◄   ► ◄  57 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
58 / 62 ◄   ► ◄  58 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
59 / 62 ◄   ► ◄  59 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
60 / 62 ◄   ► ◄  60 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
61 / 62 ◄   ► ◄  61 / 62  ► pause play enlarge slideshow
MAFIA e ANTIMAFIA
options available
opzioni disponibili
add to cart
aggiungi al carrello
62 / 62 ◄   ► ◄  62 / 62  ► pause play enlarge slideshow

MAFIA e ANTIMAFIA

ita
Le immagini che scorrono in questo schermo uno dietro l'altra, oggi per me sono più che altro immagini intime, custodite dentro la mia memoria; immagini legate a suoni, rumori, odori, silenzi e paure.
Un mondo di sensazioni invisibili che, delle volte si manifestano nella mente come lampi di luce sulla scena di un crimine.
La violenza e l’illegalità che ho vissuto e fotografato per anni ha sempre avuto un certo consenso sociale
Palermo e la Sicilia hanno vissuto un periodo particolarmente sanguinoso nei primi anni ’80, quando era in corso una guerra di mafia che ha causato centinaia di morti e la violenza mafiosa si è spinta anche all’esterno, colpendo uomini politici, magistrati e rappresentanti delle forze dell’ordine. La violenza e l’illegalità che ho vissuto e fotografato per anni ha sempre avuto un certo consenso sociale.

Il periodo delle stragi.
Palermo e la Sicilia hanno vissuto un periodo particolarmente sanguinoso nei primi anni ’80, quando era in corso una guerra di mafia che ha causato centinaia di morti e la violenza mafiosa si è spinta anche all’esterno, colpendo uomini politici, magistrati e rappresentanti delle forze dell’ordine. Questo straripare della violenza mafiosa si spiega con l’affermazione al comando dell’organizzazione mafiosa Cosa nostra del gruppo dei cosiddetti “corleonesi” (originari di Corleone, in provincia di Palermo, un centro che ha avuto un ruolo di primo piano nella storia della mafia come pure dell’antimafia) e con l’arricchimento dei gruppi mafiosi, in particolare collegato con il traffico di droghe, che ha portato alla lievitazione della richiesta di potere e di occasioni d'investimento.
Dopo questa prima ondata di violenza, soprattutto dopo i grandi delitti che hanno colpito uomini delle istituzioni, in particolare dopo il delitto Dalla Chiesa, lo Stato ha reagito, con l’approvazione della legge antimafia, il 13 settembre 1982, pochi giorni dopo l’uccisione di Dalla Chiesa, con il maxiprocesso di Palermo che si è concluso con pesanti condanne, confermate in appello e in Cassazione. Ci troviamo di fronte a un fatto storico.
Per la prima volta l’impunità mafiosa veniva intaccata e questo era il frutto dell’azione dei magistrati raccolti in pool come pure della collaborazione di alcuni mafiosi che per sfuggire alla morte per mano dei loro avversari hanno fatto ricorso alla protezione dello Stato.
La violenza mafiosa è ripresa nei primi anni ’90, con le stragi di Capaci (in cui sono morti Giovanni Falcone, la moglie e tre uomini della scorta) e di Via D’Amelio (in cui sono morti Paolo Borsellino e cinque uomini di scorta) del 1992 e nel 1993 con gli attentati di Roma e le stragi di Firenze (5 morti) e di Milano (altri 5 morti).
Questa volta la violenza si sposta sul territorio nazionale e prende di mira il patrimonio monumentale: a Roma le chiese, a Firenze la Galleria degli Uffizi, a Milano il Padiglione d’arte contemporanea. Ci sono nuove leggi, altri processi e altre condanne.
Resta fino ad oggi aperto il problema se gli uomini di Cosa nostra hanno agito da soli o in collaborazione con altri soggetti. I cosiddetti “delitti politico-mafiosi”, cioè quei delitti che colpiscono uomini delle istituzioni e hanno come scopo il condizionamento del quadro socio-politico, arrestando processi (dinamiche sociali e politiche) che potrebbero toccare interessi di mafiosi e dei loro complici, possono essere ideati e attuati da più soggetti, ma finora non si è riusciti a individuare e a punire per questi delitti soggetti diversi dai capimafia. Ciò vale a maggior ragione per le stragi del ’92 e del ’93: sono stati puniti i mafiosi ma le inchieste su altri possibili colpevoli, esterni a Cosa nostra, non hanno dato finora nessun frutto, anche se le indagini rimangono aperte.

Shobha

Copyright Shobha
All rights reserved



eng
Mafia and Anti-Mafia
The images that flow on this screen one after the other, for me today are mostly intimate images, kept within my memory; images related to sounds, noises, smells, silences and fears. A world of invisible sensations that sometimes manifest themselves in the mind like flashes of light at the scene of a crime.
The violence and illegality that I have experienced and photographed for years has always had a certain social consensus.
Palermo and Sicily experienced a particularly bloody period in the early 1980s, when a mafia war was underway which caused hundreds of deaths and mafia violence also went out into the streets, affecting politicians, magistrates and representatives of the police. The violence and illegality that I have experienced and photographed for years has always had a certain social consensus.
The period of the massacres.
Palermo and Sicily experienced a particularly bloody period in the early 1980s, when a mafia war was going on that caused hundreds of deaths and mafia violence also went out into the public, affecting politicians, magistrates and representatives of the police. This overflow of mafia violence is explained by the affirmation of the mafia organization Cosa Nostra belonging to the group of so-called "Corleonesi" (originating from Corleone, in the province of Palermo, a center that has played a leading role in the history of the mafia as well as the anti-mafia) and with the enrichment of the mafia groups, in particular connected with the drug trade, which led to the rise in the demand for power and investment opportunities.
After this first wave of violence, especially after the great crimes that hit men of the institutions, in particular after the crime From the Church, the State reacted, with the approval of the anti-mafia law, on September 13, 1982, a few days after the killing of Dalla Chiesa, with the maxiprocess of Palermo which ended with heavy sentences, confirmed on appeal and in Cassation. We are faced with a historical fact. For the first time, the mafia impunity was affected and this was the result of the action of the magistrates collected in the pool as well as the collaboration of some mafia members who resorted to the protection of the state to escape death at the hands of their opponents.
Mafia violence resumed in the early 1990s, with the massacres of Capaci (in which Giovanni Falcone, his wife and three men of the escort died) and Via D'Amelio (in which Paolo Borsellino and five escort men died) in 1992 and 1993 with the attacks in Rome and the massacres in Florence (5 dead) and Milan (5 more dead). This time the violence moves on the national territory and targets the monumental heritage: in Rome the churches, in Florence the Uffizi Gallery, in Milan the Pavilion of contemporary art. There are new laws, other trials and other convictions.
To date, the problem remains whether the men of Cosa Nostra acted alone or in collaboration with other subjects. The so-called "political-mafia crimes", that is, those crimes that affect men of the institutions and have as their purpose the conditioning of the socio-political framework, stopping processes (social and political dynamics) that could affect the interests of mafia and their accomplices, can be conceived and implemented by several subjects, but so far it has not been possible to identify and punish for these crimes subjects other than the mafia bosses. This is all the more true for the massacres of '92 and '93: the mobsters have been punished but investigations into other possible culprits, external to Cosa Nostra, have not yielded any results so far, even if the investigations remain opened.

Shobha

Copyright Shobha
All rights reserved
Share
Link
https://www.shobha.it/mafia_e_antimafia-r12278
CLOSE
loading